1799, "Regia Posta". 

 

Alla fine del secolo XVIII, lo Stato centrale si appropriò di tutti i servizi di comunicazione:
posta per uso militare, per uso amministrativo, commerciale e privato.
Così in Inghilterra, fin dal 1797, la gestione del servizio postale ritornò
definitivamente alla Corona.
 Mentre in Portogallo terminava la concessione alla famiglia Mata Coronel.
 E in Austria, nel 1799, le Direzioni della Posta Epistolare e delle Messaggerie venivano fuse in un'unica amministrazione. L'esempio austriaco venne seguito da numerosi stati germanici,
e nel Lombardo Veneto. Tuttavia la famiglia Thurn und Taxis, uno dei grandi gruppi
 privati di distribuzione della corrispondenza, conservò la sua concessione fino al 1867.
I servizi postali aprirono nuovi uffici e colletterie in paesi rurali ampliando sempre più la
 diffusione del servizio.



 (Immagine sinistra: cassetta d'impostazione con stemma Austriaco,
 Venezia Tridentina 1815-1818. Immagine destra: cassetta d'impostazione in legno
 proveniente dalla colletteria di Casenove, Foligno, 1800. © Museo Storico P.T.
)     

  Pag 24                                                           Pag 25                                                                    Pag 26  

                                                                                                                                                                                                                                                                                              Home page