1760 - 1765, Posta navale, piccola Posta e Posta leggera

              carrozza 2.3

 

Il quinquennio tra il 1760 e il 1765 fu un periodo di grandi cambiamenti
 nei servizi postali in tutta Europa. In Inghilterra nacquero le navi corriere,
i cosiddetti packet-boat, che partivano per il Portogallo e da lì facevano rotta
verso le Colonie del nord America. Negli stessi anni, la Spagna allestì un servizio postale via mare,
 tra Cuba e l'Europa. La Francia aprì una rotta verso il Nord America.
Nel 1760, a Parigi, e nel 1772,
a Vienna, veniva inaugurata la piccola posta, il servizio che recapitava le missive a domicilio
entro le 24 ore. Nel 1765, poi, a Dublino, partiva l'iniziativa di Penny Post, il recapito cittadino
 in giornata al costo di un solo penny.
Quella che sarebbe diventata una grande
rivoluzione
 80 anni più tardi, fallì per la diffidenza della gente, che preferiva il recapito privato.
 In tutta Europa continuò a imperversare l'uso delle camere nere, i famigerati uffici dove i funzionari dello stato controllavano la corrispondenza dei privati cittadini, in violazione della privacy.
 Sempre nel 1765, John Palmer, proprietario del teatro della città inglese di Bath, inventò la Mail Coach, un servizio di carrozze leggere in sostituzione dei corrieri a cavallo: il Ministro Pitt autorizzò l'esperimento
appaltando il servizio di Mail Coach a Ralph Allan

(a sinistra l'originale Mail Coach in un dipinto dell'epoca; a destra un packet-boat, tela ad olio di Turner).

 

   

 

  Pag 22                                                           Pag 23                                                                    Pag 24  

                                                                                                                                                                                                                                                                                          Home page