1717, Le nuove superpotenze con record postale

 Pietro il Grande                                                                                                                                                                                    Caterina 

In Russia Pietro il Grande (1672-1725) riorganizzò nel 1717 i servizi postali
con centro a Mosca e a San Pietroburgo, sulla base del modello di riorganizzazione e statalizzazione del Paese.
 In Russia esisteva il più elevato numero di missive per abitante d'Europa: in media due lettere l'anno per persona.
La Posta registrava un grande successo anche nelle colonie del Nord America: nel 1714, venne istituito
 il primo collegamento con corrieri regolari tra Boston e New York. I corrieri a cavallo erano due, uno in partenza
da Boston, l'altro da New York, e ogni giorno alla stessa ora si incontravano a metà strada nella stazione di posta
di Say Brook, dove avveniva lo scambio dei pacchi postali

(nell'immagine a sinistra Pietro il Grande e a destra la moglie Caterina, che gli successe sul trono e ne continuò l'opera). 


1720, Le strade sicure

 

                         Durante i secoli XVII e XVIII (ma il fenomeno durò fino al 1900) non era infrequente incontrare
briganti e taglieggiatori sulle strade di percorrenza dei servizi postali. Corrieri,
 postiglioni, procaccia, e tutti coloro che organizzavano privatamente servizi di consegna, avevano l'autorizzazione a portare armi. In un diario dell'epoca, vengono descritti assalti
 alla diligenza a pochi chilometri da Milano, nella fitta boscaglia verso Lodi,
 lungo il corso del Lambro. In Austria, nel Lombardo-Veneto, dove nel 1829 venne
 istituito un servizio di gendarmi come scorta ai servizi postali, e nel Ducato di Parma,
 l'Imperatore Carlo VI rese più sicure le strade e migliorò il servizio regolare di
portalettere postali, che era stato istituito all'inizio del Settecento sotto Filippo V.
 Ai servizi tradizionali, il governo di Vienna aggiunse quello di diligenze.
 In quel periodo, un viaggio Lussemburgo-Bruxelles durava ben 15 giorni. Dal 1767, per renderli riconoscibili,
anche Mastri di posta, postiglioni in servizio e corrieri vestivano in uniforme

(a destra due pistole in dotazione  ai procaccia postali del Ducato di Modena, anno 1850; a destra pistola di procaccia e postiglioni,
secolo XIX con punte per caricarle.
 Le punte andavano mischiate alla polvere da sparo; sotto a destra un dipinto raffigurante una diligenza
 postale con scorta, 1800. © Museo Storico P.T.
).

 

  Pag 20                                                           Pag 21                                                                    Pag 22  

                                                                                                                                                                                                                                                                                     Home page